Radiografie: interviste radio in roulotte – Prima puntata

Radiografie 1 puntata

È da un po’ che vogliamo mettere la cornice a una fettina di mondo, ma il mondo non sta fermo. C’è una fettina di mondo quaggiù che si muove e corre al contrario sulla ruota, per farlo scorrere un po’ nell’altro senso, questo mondo schifo

Ma il mondo adesso si è fermato, il lockdown è una posa fotografica. Quale momento migliore per fargli uno scatto? Per immortalare una generazione che si dà da fare, anche solo pensando sul divano, o suonando, recitando, scrivendo, studiando, coltivando, zappando, innaffiando e inventando?

Un viaggetto in roulotte, da un puntino sulla mappa e poi sempre più lontano, per cerchi concentrici. Dalla temperie di un quartiere di Milano, alle periferie, alle campagne. Piccolo interviste radiofoniche, all’interno della nostra mascotte con le ruote. Brevi podcast con inserti musicali, per dare un “ruolo caldo” a chi si scalda già la voce. Role-Hot sarà il piccolo anti-mondo ambulante che vi verrà a citofonare!…

Mercoledì 10 febbraio, ore 21:00, su Jazz String Radio – il nuovo canale radio dedicato all’ascolto e alla cultura del jazz – si attacca la spina con la prima puntata di Radiografie, un podcast dedicato a chi il lockdown ha fulminato in una posa fotografica, radiografica, fumante di pensieri da raccontare a nastro. Una cabina di regia improvvisata e con le ruote, nella roulotte del maestro Alessandro Centolanza che, in compagnia del suo socio Federico, svolgerà oscure interviste a porte chiuse per poi IRRADIARE il rumore delle vostre case!

Qui l’intervista a John De Martino, batterista e contrabbassista che, dopo varie esperienze fra Amsterdam e Maastricht ritrova casa a Milano avviando vari progetti, fra cui FramEB, basato su sperimentazioni audio-video con improvvisazioni live:

Radiografie logo

Lascia un commento