Calendario eventi

Questa pagina mostra i prossimi eventi fino alla fine del mese corrente. Clicca Jump months per vedere gli eventi del mese prossimo.

Cat 1:

Cinema

Event Location:

All

Event Organizer:

All

2019tue10dec21:30- 23:00Andrea Pozzoli | Arpa celtica elettricaElettronica, world e sperimetazioni in dialogo con la tradizione celtica21:30 - 23:00 Corte dei Miracoli, Via Mortara 4, 20144 Milano Event Organized By: La Taiga Event TagsAndrea Pozzoli,arpa celtica elettrica

more

Event Details

Il concerto fonde le ricercate sonorità della sua arpa accordata a 432 Hz, a sonorità elettroniche, world e sperimentali che dialogano costantemente con la tradizione celtica. Il repertorio spazia da musiche originali a brani tipici della cultura celtica ad arrangiamenti inconsueti e particolari di brani di autori quali Ryuichi Sakamoto, Peter Gabriel, Arvo Pärt, Massive Attack e molti altri.
Andrea Pozzoli è musicista, compositore e arrangiatore. Suona Atlante, l’arpa celtica elettrica progettata appositamente per lui. Ha collaborato tra gli altri con Francesco de Gregori, Lucio Dalla, I Nomadi, Massimo Bubola, Celtas Cortos, Arona n’Djaye (Peter Gabriel), Tafà Cissè, Tanya Saw (Zap Mama), Secuba Bambino Djabate, Bruno Genero, Gavin Harrison, Orchestra Sinfonica Italiana (Pavarotti and Friends). Da molti anni si dedica come cittadino e come artista alla salvaguardia dell’ambiente.
andreapozzoli.com

Martedì 10 dicembre 21:30

Ingresso 5€ soci / 15€ non soci

Time

(Tuesday) 21:30 - 23:00

Location

Corte dei Miracoli

Via Mortara 4, 20144 Milano

2019wed11dec21:00- 23:00Cineforum | David LynchSei incontri sul cinema del grande regista21:00 - 23:00 Corte dei Miracoli, Via Mortara 4, 20144 Milano Event Organized By: La Taiga Event Tagscineforum,cinema,David Lynch

more

Event Details

Un ciclo di incontri sul cinema dedicato al grande regista con Alessandro Lonardo

Parte I: Da Missoula a Los Angeles


Mercoledì 4 dicembre - ore 21:00

L'infanzia, l'adolescenza e Philadelphia

L'infanzia, l'adolescenza e i primi contatti di David Lynch con il mondo dell'arte e con il Cinema; proietteremo i suoi cortometraggi The Alphabet (1968) e The Grandmother (1970), portatori di stilemi che ritornano nei film successivi, e approfondiremo la sua esperienza a Philadelphia, tappa fondamentale nella formazione artistica e personale del regista.
Replica giovedì 5 dicembre - ore 21:00

Mercoledì 11 dicembre - ore 21:00

Eraserhead - La mente che cancella

Lynch si trasferisce da Philadelphia a Los Angeles e realizza Eraserhead. Analizzeremo le tappe che conducono alla realizzazione del film e proietteremo la pellicola cult del 1977, opera prima e pietra angolare della carriera di Lynch.

Mercoledì 18 dicembre - ore 21:00

Successi e insuccessi: The Elephant Man, Dune, Velluto Blu e Fuoco Cammina con me

Eraserhead ha un tale successo tra gli amanti del genere horror che attira l'attenzione di Mel Brooks, in cerca di un regista che diriga Elephant Man, ultimo progetto della BrooksFilms. Il film si rivela un successo di critica di pubblico e Lynch si ritrova così, ad inizio anni 80 e al suo secondo lungometraggio, ad essere un artista di fama internazionale. Non tutti i film del decennio però verranno accolti allo stesso modo. Proietteremo spezzoni di Velluto Blu e Fuoco cammina con me, introducendo la Meditazione Trascendentale; argomento imprescindibile per comprendere la saga di Twin Peaks le opere degli anni 90.

Parte II: L'Influenza della meditazione trascendentale nella scrittura del personaggio


Mercoledì 8 gennaio - ore 21:00

Strade Perdute

Dopo lo scarso successo di Fuoco cammina con me, Lynch inaugura il cosiddetto "second stage cinema" con Strade Perdute, film noir che riprende le atmosfere più dark di Velluto Blu e della saga di Twin Peaks e che è intessuto di concetti propri alla fisica quantistica e alle filosofie orientali.

Mercoledì 15 gennaio - ore 21:00

Sogni ed incubi: Una storia vera e Mulholland Drive

Strade Perdute risulta un flop al botteghino e la sua struttura così diversa dalla divisione in tre atti tipica del cinema hollywoodiano, contribuisce a respingere gran parte della critica.  I successivi Una storia vera Mulholland Drive risultano, per motivi diversi, due grandi successi. Quest'ultimo, in particolare, risulta l'epigone e la summa del suo cinema di critica alla società dei consumi e delle apparenze e porta a compimento alcuni discorsi iniziati fin dai primi lavori e approfonditi soprattutto da Fuoco cammina con me in poi.

Mercoledì 22 gennaio - ore 21:00

Inland Empire o l'ottimismo

Dopo il successo dei due film precedenti Lynch realizza Inland Empire, un'esperienza sensoriale e risonante che riunisce tutte le suggestioni del "second stage cinema" e porta a compimento il suo cinema-filosofia. Proietteremo le sequenze più importanti del film offrendo una valida chiave di lettura utile a comprendere sia quest'opera che diversi aspetti della terza ed ultima stagione di Twin Peaks.
Tutti gli incontri sono a

ingresso libero (con tessera)

Time

(Wednesday) 21:00 - 23:00

Location

Corte dei Miracoli

Via Mortara 4, 20144 Milano

2019thu12dec21:30- 23:00Viaggio ai confini dell'EuropaReverso Quartet in concerto con Haydn e Boccherini21:30 - 23:00 Corte dei Miracoli, Via Mortara 4, 20144 Milano Event Organized By: La Taiga Event TagsAlaia Ferran,Bartolomeo Dandolo Marchesi,Beatrice Scaldini,Boccherini,Gemma Longoni,haydn,Reverso Quartet,Viaggio ai confini dell'Europa

more

Event Details

Il Reverso Quartet nasce dall’incontro di quattro musicisti che collaborano con ensembles di rilievo internazionale nel campo dell’interpretazione storica, quali Orchestre Révolutionnaire et Romantique (J.E.Gardiner), Europa Galante (F.Biondi), Le Concert des Nations (J. Savall), Orchestra of the Eighteenth Century. Si prefiggono di mettere le loro esperienze individuali al servizio dell’approfondimento del repertorio da camera dell’epoca classica e romantica. L’utilizzo di strumenti simili a quelli che il compositore avrebbe conosciuto, montati con corde di budello, e di modelli di archi storici, permette una maggiore immediatezza nel rapportarsi con la partitura musicale, facendo emergere con maggiore freschezza le particolarità espressive di ogni epoca.
Il programma ‘Viaggio ai confini dell’Europa’ porta il pubblico alla riscoperta di due autori, Luigi Boccherini e Joseph Haydn, che prestavano servizio in corti nobiliari relativamente isolate, considerate al tempo ai due estremi dell’Europa: rispettivamente presso l’infante Don Luis a Las Arenas de San Pedro, fuori Madrid, e presso il principe Esterhazy, ai confini con l’attuale Ungheria. Nonostante ciò, furono in grado di mantenere una fitta rete di contatti internazionali attraverso le maggiori case di stampa di Parigi, Amsterdam e Londra, ed erano celebrati in tutta Europa come grandi innovatori. La sicurezza economica offerta dai loro ingaggi a corte, oltre che una rara abbondanza di risorse in termine di strumentisti, rese possibile una maggiore sperimentazione nella loro attività compositiva. Fu in particolare il quartetto d’archi, un nuovissimo genere emerso a metà Settecento, che si dimostrò per entrambi un fertilissimo ‘laboratorio’ creativo.

Programma

  • J. Haydn, Quartetto op. 20 n. 2
  • L. Boccherini, Quartetto op. 2 n.1

Interpreti

  • Beatrice Scaldini | Violino
  • Gemma Longoni | Violino
  • Alaia Ferran | Viola
  • Bartolomeo Dandolo Marchesi | Violoncello

Giovedì 12 dicembre ore 21:00

Ingresso 5€ soci / 15€ non soci

Time

(Thursday) 21:30 - 23:00

Location

Corte dei Miracoli

Via Mortara 4, 20144 Milano

2019sun15dec21:30- 23:00Symballein & Baile do BrasileirinhoBossa, Samba e Baião21:30 - 23:00 Corte dei Miracoli, Via Mortara 4, 20144 Milano Event Organized By: La Taiga Event TagsBaião,Baile do Brasileirinho,Bossa,jazz brasiliano,samba,Symballein,Valter Guerra

more

Event Details

Valter Guerra presenta:

PROGETTO SYMBALLEIN

(Jazz brasiliano)

La parola greca Symbállein significa unire, trovare. È un incontro tra musicisti di diversi luoghi e culture e la convergenza di generi e ritmi su un unico palcoscenico. In questo progetto, Valter Guerra interpreta i generi brasiliani come bossa nova, samba, choro e baião nel linguaggio del jazz.

E dopo comincia la festa! BAILE DO BRASILEIRINHO

(Festa Brasiliana)

Il progetto Baile do Brasileirinho è un incontro di musica brasiliana di tutte le regioni e angoli. È una festa danzante brasiliana. È una festa dove presentiamo i sapori del Brasile. Un festival delle arti della musica, danza, teatro, cinema, folklore, tradizioni e regionalismi. Suoniamo samba, baião, xote, cocco, carimbó, frevo, chorinho e divertimenti.
Valter Guerra è un giovane brasiliano di San Paolo. Studia chitarra dall'infanzia e si è dedicato soprattutto alla musica popolare urbana e folclorica del Brasile, avendo come riferimenti principali Baden Powell, Tom Jobim, Luis Gonzaga, Adoniran Barbosa e tanti altri. Presenta un repertorio di musica urbana brasiliana. Presenta canzoni di bossa nova, samba, MPB, baião, choro e anche composizioni proprie.

Domenica 15 dicembre ore 21:30

Ingresso 5€ soci / 15€ non soci

Time

(Sunday) 21:30 - 23:00

Location

Corte dei Miracoli

Via Mortara 4, 20144 Milano

2019mon16dec21:30- 23:00La Giostra | Torneo di retorica e argomentazioneDuello a colpi di argomenti21:30 - 23:00 Corte dei Miracoli, Via Mortara 4, 20144 Milano Event Organized By: La Taiga Event TagsLa Giostra,Torneo di retorica e argomentazione

more

Event Details

"La Giostra" è un torneo di retorica e argomentazione, che vedrà i partecipanti cimentarsi in difesa dei più svariati argomenti, estratti ed assegnati in maniera casuale. Conquistare il favore del pubblico permetterà al miglior sfidante di superare diversi duelli fino ad aggiudicarsi il titolo di campione.

Come partecipare

Per consentirci di organizzare il torneo al meglio, chi è interessato a partecipare come sfidante è pregato di dichiararlo nella discussione dell'evento. La partecipazione come pubblico, invece, non richiede alcun genere avviso ed è sempre ben accetta.

Lunedì 16 dicembre, ore 21:30

Ingresso 7€ (tessera inclusa)

Time

(Monday) 21:30 - 23:00

Location

Corte dei Miracoli

Via Mortara 4, 20144 Milano

2019wed18dec21:00- 23:00Cineforum | David LynchSei incontri sul cinema del grande regista21:00 - 23:00 Corte dei Miracoli, Via Mortara 4, 20144 Milano Event Organized By: La Taiga Event Tagscineforum,cinema,David Lynch

more

Event Details

Un ciclo di incontri sul cinema dedicato al grande regista con Alessandro Lonardo

Parte I: Da Missoula a Los Angeles


Mercoledì 4 dicembre - ore 21:00

L'infanzia, l'adolescenza e Philadelphia

L'infanzia, l'adolescenza e i primi contatti di David Lynch con il mondo dell'arte e con il Cinema; proietteremo i suoi cortometraggi The Alphabet (1968) e The Grandmother (1970), portatori di stilemi che ritornano nei film successivi, e approfondiremo la sua esperienza a Philadelphia, tappa fondamentale nella formazione artistica e personale del regista.
Replica giovedì 5 dicembre - ore 21:00

Mercoledì 11 dicembre - ore 21:00

Eraserhead - La mente che cancella

Lynch si trasferisce da Philadelphia a Los Angeles e realizza Eraserhead. Analizzeremo le tappe che conducono alla realizzazione del film e proietteremo la pellicola cult del 1977, opera prima e pietra angolare della carriera di Lynch.

Mercoledì 18 dicembre - ore 21:00

Successi e insuccessi: The Elephant Man, Dune, Velluto Blu e Fuoco Cammina con me

Eraserhead ha un tale successo tra gli amanti del genere horror che attira l'attenzione di Mel Brooks, in cerca di un regista che diriga Elephant Man, ultimo progetto della BrooksFilms. Il film si rivela un successo di critica di pubblico e Lynch si ritrova così, ad inizio anni 80 e al suo secondo lungometraggio, ad essere un artista di fama internazionale. Non tutti i film del decennio però verranno accolti allo stesso modo. Proietteremo spezzoni di Velluto Blu e Fuoco cammina con me, introducendo la Meditazione Trascendentale; argomento imprescindibile per comprendere la saga di Twin Peaks le opere degli anni 90.

Parte II: L'Influenza della meditazione trascendentale nella scrittura del personaggio


Mercoledì 8 gennaio - ore 21:00

Strade Perdute

Dopo lo scarso successo di Fuoco cammina con me, Lynch inaugura il cosiddetto "second stage cinema" con Strade Perdute, film noir che riprende le atmosfere più dark di Velluto Blu e della saga di Twin Peaks e che è intessuto di concetti propri alla fisica quantistica e alle filosofie orientali.

Mercoledì 15 gennaio - ore 21:00

Sogni ed incubi: Una storia vera e Mulholland Drive

Strade Perdute risulta un flop al botteghino e la sua struttura così diversa dalla divisione in tre atti tipica del cinema hollywoodiano, contribuisce a respingere gran parte della critica.  I successivi Una storia vera Mulholland Drive risultano, per motivi diversi, due grandi successi. Quest'ultimo, in particolare, risulta l'epigone e la summa del suo cinema di critica alla società dei consumi e delle apparenze e porta a compimento alcuni discorsi iniziati fin dai primi lavori e approfonditi soprattutto da Fuoco cammina con me in poi.

Mercoledì 22 gennaio - ore 21:00

Inland Empire o l'ottimismo

Dopo il successo dei due film precedenti Lynch realizza Inland Empire, un'esperienza sensoriale e risonante che riunisce tutte le suggestioni del "second stage cinema" e porta a compimento il suo cinema-filosofia. Proietteremo le sequenze più importanti del film offrendo una valida chiave di lettura utile a comprendere sia quest'opera che diversi aspetti della terza ed ultima stagione di Twin Peaks.
Tutti gli incontri sono a

ingresso libero (con tessera)

Time

(Wednesday) 21:00 - 23:00

Location

Corte dei Miracoli

Via Mortara 4, 20144 Milano

X