Immagine by Anna Laviosa

CdM_Logo esteso-10

Come nasce


All’inizio c’era un gruppo di ragazzi che voleva fare una rivista, ha messo in piedi una redazione e cominciato a mandare in stampa un bimestrale di arte e cultura: La Tigre di Carta. Le idee aumentavano e con loro le pagine e le parole, finché, per non sfogarsi solo sui lettori, le tigri eleggono un nuovo paesaggio: La Taiga, un’associazione per organizzare eventi, manifestazioni e conferenze. L’associazione però aveva bisogno di una casa. Ecco che allora, armato di martello e scalpello, quello stesso gruppo di giovani rianima un piccolo teatro ormai in decadenza di Milano e ne fa il centro di un movimento culturale aperto a tutti.

Cosa facciamo


L’idea di una “Taiga” come paesaggio nevoso che potesse ospitare La Tigre di Carta, adesso per noi vuol dire “Teatro Attivo In Giornalismo Artistico“: il nostro progetto è quello di far interagire il mondo dell’editoria con quello del teatro. Ciò può significare, per esempio, tradurre e pubblicare opere teatrali, da portare poi in scena, ma anche scrivere recensioni e organizzare laboratori di scrittura creativa.

Ma il progetto TAIGA è anche molto altro, e ha soprattutto l’obiettivo di creare un luogo di scambio culturale, in cui ospitare le migliori proposte artistiche e intellettuali di ogni campo del sapere.

PER TESSERARSI

X